Il vetro smerigliato e la sua molteplicità di forme

By 25 Febbraio 2020News

Perché dovremmo considerare il vetro smerigliato, per arredare e per decorare la nostra tavola? Perché è molto elegante e, se adeguatamente integrato negli ambienti domestici, riesce a conferirgli quel tocco in di bellezza in più che li valorizza e li rende particolari, ecco perché.

Al giorno d’oggi tutti noi siamo abituati a vederlo nel nostro impiegato nei bicchieri, grazie alla sua struttura che lo rende discreto e semitrasparente, ma questo è solo il più ovvio e frequente dei suoi utilizzi come elemento di design.

Oppure scegliere un vaso per ottenere l’effetto di rendere più armoniosi gli ambienti e al tempo stesso evitare di renderli oppressivi, grazie alla luce che continua ad attraversarli rifrangendosi e diffondendosi attraverso le decorazioni gli arabeschi delle smerigliature che abbiamo scelto, creando effetti soffusi ed eleganti.

Oppure di impiegarlo come componente principale in mobili importanti? Per esempio, l’armadio ad ante scorrevoli della camera da letto approfittando della sua opacità per riflettere parte della luce e rendere tutta la stanza più luminosa? 

Ma ancora, si può impiegare per realizzare tavoli, scrivanie, ante per librerie, il limite è solo la fantasia, nostra e magari dell’architetto che possa aiutarci a non smarrirci in questo mondo di trasparenze, riflessioni, decori e giochi di luce. 

Un mondo a cui corrisponde una molteplicità di forme di vetro smerigliato, complicato da trasportare, spesso ingombrante ma al contempo molto delicato. Un lavoro creativo che inizia sin dal momento del trasporto, e che richiede cura, efficienza, impegno e dedizione. La stessa che nonno Casoli nel corso degli anni ha sempre tramandato nella nostra azienda attraverso il suo lavoro, e che noi proseguiamo tutt’oggi.

 

Leave a Reply

Le ultime news di trasporti